Come studiare al meglio a casa

Dai un'occhiata alla nostra sezione Consigli per altri consigli utili per gli economisti

Come studiare al meglio a casa

Da

Con il coronavirus che rende lo studio da casa la nuova normalità, è imperativo andare oltre le frustrazioni di non avere più un contatto faccia a faccia e trovare una routine per mantenere il nostro cervello vigile e il progresso educativo sulla buona strada. Sì, è un momento difficile, ma INOMICS è qui per aiutarvi. 

Immaginate lo scenario. Iniziate la giornata rotolando fuori dal letto nel pomeriggio, indossando un abbigliamento casual, dicendo a voi stessi "oggi finirò quello, leggerò questo e scriverò questo". Tre ore dopo, però, cosa è successo? I social media sono aggiornati con i vostri ultimi pensieri, il caffè è stato rinfrescato due volte e la libreria polverosa è stata riorganizzata in base al colore. Fissando fuori dalla finestra con un taccuino vuoto, ti chiedi: "dove ho sbagliato"? Non preoccuparti, ci siamo passati tutti. Segui questa guida passo dopo passo, e sarai una star dello studio a domicilio in pochissimo tempo!

Dai un'occhiata alla nostra sezione Consigli per altri consigli utili per gli economisti

1. Iniziate delle buone routine

È super importante che vi diate un orario per svegliarvi, fare una colazione sana e iniziare a studiare. È allettante l'idea di indossare il pigiama tutto il giorno, se non uscite di casa per nulla, se non per andare a prendere gli Oreo di emergenza. Ma vi sentirete molto meglio se vi prendete cura di voi stessi con una normale routine di pulizia a casa. Fate la doccia, vestitevi, spazzolatevi i capelli e vi sentirete mille volte più motivati ogni giorno. Semplice.

Studiare da casa vi dà anche la possibilità di lavorare quando volete. Ogni studente ha il suo momento di punta in cui si concentra meglio. Alcuni sono nottambuli, mentre la maggior parte sono mattinieri. Fate in modo che la routine funzioni per voi, scegliete quando siete più produttivi e lavorate quando il vostro cervello è più sveglio, in modo da essere in grado di elaborare e conservare le informazioni che state studiando.

2. Spazio per lo studio

Il letto non è l'opzione migliore. Può attirarvi con comodi cuscini, ma state certi che non funziona mai. Leggere le fotocopie dal piumone non assocerà lo spazio alla giusta attività. Sedersi a un tavolo su una buona sedia può favorire o compromettere la vostra produttività. Come potete rimanere concentrati su quel difficile problema di statistica, se siete distratti dalla vostra schiena dolorante? Lavorare a letto favorisce una cattiva postura, cosa che non solo diminuisce la concentrazione, ma a lungo termine può anche causare mal di schiena. Scegliete un buono spazio per studiare lontano dal letto e da altre distrazioni, quando possibile.

Potete anche usare la cucina, basta fare attenzione agli attacchi di snack! Cercate di studiare su una superficie che non sia usata anche per i pasti, anche se è solo l'altra estremità del tavolo della sala da pranzo (per associarla a una postazione di lavoro, e mantenere le attività separate per mantenere la concentrazione).

3. Ordine dal caos

Avere un'area di lavoro ordinata aiuta a fermare la procrastinazione. Pensateci: ha senso. Riordinare non è mai piacevole, e se il vostro disordine vi interrompe mentre studiate, è difficile essere motivati. Più tempo impiegate per trovare il vostro evidenziatore preferito, più tempo impiegherete per finire il vostro lavoro. Studiate in modo intelligente. Organizzatevi e usate le cartelline. Potreste anche avere un sacco di appunti caotici, quindi per aiutarvi, tirate fuori solo le cose che vi servono per la materia che dovete studiare quel giorno.

Rimuovere le distrazioni può essere facile come rendere il vostro spazio per lo studio uno spazio senza tecnologia. Spegni il tuo telefono o blocca tutte le notifiche, dato che, come tutti sappiamo, passare tre ore su TikTok e Insta non vi aiuterà ad avvicinarvi al successo accademico. Gli economisti di successo si motivano, e i grandi studenti si spingeranno a impegnarsi nel programma di studio e a completare al meglio i loro compiti.

4. Cosa trarre da una sessione di studio

Essere produttivi è difficile, in un ambiente di lavoro a bassa pressione senza insegnanti che vi spieghino le cose. Date a voi stessi e al vostro momento di studio una direzione stabilendo degli obiettivi raggiungibili. Alcune persone lavorano meglio ponendosi alcune domande prima, durante e dopo una sessione, come ad esempio:

  • Cosa sto per imparare, e come si inserisce nel quadro generale?
  • Ci sono parole chiave o idee che devo annotare? Perché sono importanti?
  • Cosa devo rivedere in modo più approfondito la prossima volta?

Cosa devo rivedere in modo più approfondito la prossima volta?

A volte, spiegare a un amico o a un membro della famiglia ciò che hai appena imparato è il modo migliore per mostrare che hai capito chiaramente un concetto. Se non avete nessuno con cui parlare (o da videochiamare), potete anche decidere di prendere carta e penna e parafrasare le cose che avete appena letto.

5. Il blocco mentale

Quando la vostra mente è completamente priva di ispirazione, può essere difficile capire come progredire nei vostri studi. Alcune persone ricorrono alle lava lamp, al cubo di Rubik, alle palline antistress o all'acquario per i pesci. Un'altra idea è quella di trovare brevi podcast pertinenti al vostro argomento di studio. Questi possono aiutarvi a concentrare la mente e permettervi di tornare su attività come lo studio della storiografia economica. Fare delle pause non è un peccato, ma dovete essere brutali negli orari e assicurarvi di studiare.

Come INOMICS ha discusso in precedenza, l'uso eccessivo dello schermo da parte dei social media può indurre sensazioni di ansia e agitazione, quindi la moderazione è fondamentale, e vi consigliamo di eliminare del tutto i vostri dispositivi durante lo studio. La cosa infinitamente migliore per il vostro apprendimento, e per combattere la depressione come risultato di un eccessivo isolamento, è videochiamare i vostri compagni di classe o l'insegnante per discutere gli argomenti con cui avete difficoltà, e condividere i vostri pensieri quando sapete che le vostre conoscenze sono più forti. La comunicazione regolare con i vostri coetanei mentre studiate da casa rafforzerà il morale.

Inoltre, quando trascorriamo più tempo all'interno, in zone buie, i nostri livelli di melatonina sono più alti. La melatonina è la sostanza chimica che il nostro corpo produce per renderci sonnolenti. Quindi, cercate di lavorare il più vicino possibile alla luce naturale! Lavorare vicino a una finestra o in uno spazio luminoso preserverà la vostra sanità mentale, poiché vedere un po' il mondo esterno terrà il vostro corpo più sveglio!

Avete altri consigli per studiare a casa durante la pandemia di Corona? Scrivete al nostro editore all'indirizzo jamesa@11academianetworks.com.

Crediti immagine: My Gre Exam Preparation