Le 12 caratteristiche di uno studente di economia di successo

Le 12 caratteristiche di uno studente di economia di successo

Cosa occorre per avere successo come studente di economia? Quali sono le qualità necessarie per crescere all'università, per goderti gli studi e per ottenere un buon lavoro al termine degli stessi? Queste sono domande importanti. Per metterti a tuo agio, abbiamo compilato una serie dei 10 migliori tratti che, se posseduti, ti aiuteranno a trarre il meglio dalla tua esperienza universitaria. Niente male!

10 characteristics of a successful economics student

 

1 . Curiosità intellettuale

Per essere uno studente di economia di successo, o qualsiasi altro tipo di studente, è particolarmente importante che tu sia interessato e coinvolto nella tua materia. Tutte le altre caratteristiche dipendono dalla tua attenzione per i tuoi studi e per il tuo argomento specifico. Ovviamente, tutti trovano alcuni argomenti più interessanti di altri, ma la volontà di trovare qualcosa di utile in qualsiasi argomento tu stia studiando ti aiuterà a mantenerti in forma durante i tuoi studi.

Un buon modo per mantenere la tua curiosità è osservare altre persone che sono brave in quello che fanno, e poi fare domande su qualsiasi cosa e su tutto quello che non capisci. Fare domande agli esperti è un modo brillante per imparare come funziona una cosa... sono esperti, dopotutto! Se fare domande non funziona, o più probabilmente non è possibile, ci sono infiniti mezzi alternativi per scoprire qualcosa: libri, riviste e, naturalmente, la vitale Wikipedia. Che sia lodata!

 2. Attitudine matematica

Eccone una davvero ovvia: la matematica è un'abilità chiave per un economista. Qualsiasi economista. Dal trattare grandi insiemi di dati numerici all'interpretazione di dati visivi come i grafici, dovrai essere a tuo agio nel gestire i numeri e lavorare con principi della matematica. Questo è il motivo per cui molti economisti seguono corsi di preparazione in matematica prima di iniziare a lavorare o studiare economia. Seriamente: se ti senti insicuro, dovresti pensare di esplorare questa opzione. Che cos'hai da perdere?

 3. Conoscenza delle scienze sociali

L'economia ha anche molti punti in comune con altre materie di scienze sociali come la psicologia, la storia e la sociologia. Quindi, avere una conoscenza operativa sia delle basi fattuali di queste materie che dei metodi utilizzati in esse è molto utile. Negli ultimi anni l'economia e le altre scienze sociali sono diventate sempre più interdisciplinari, il che significa che la comprensione di queste materie non solo è auspicabile, ma è sempre più essenziale se vuoi tenerti aggiornato. Conoscere un po' di altre aree affini ti farà bene anche nella vita in generale; un po' di storia ti darà qualcosa di diverso di cui parlare alle cene, oltre ai tassi di inflazione.

 4. Attitudine alla comprensione di sistemi complessi

Il fatto inevitabile è che l'economia è un argomento complesso che esamina sistemi complessi. Per eccellere, dovrai essere in grado di mettere insieme informazioni provenienti da diverse fonti e da diversi campi per poter lavorare con questi sistemi complessi. Questo richiede tempo, sforzo e un po' di pazienza. In particolar modo, si tratta di leggere, e tanto, per aggiornarti sugli ultimi sviluppi di questi sistemi, il che significa (come caratteristica bonus, già menzionata in precedenza) che saper leggere testi scientifici complicati è un'abilità essenziale.

 5. Intraprendenza

A differenza di quanto avviene a scuola, all'università ci si aspetta che tu gestisca il tuo carico di lavoro, la frequenza e il coinvolgimento. Se inizi a mancare alle lezioni o alle valutazioni, i tuoi voti si abbasseranno rapidamente o, peggio ancora, potresti anche fallire: Dio non voglia! Per evitare che ciò accada, è essenziale che tu sia in grado di motivarti. I migliori studenti si impegneranno a partecipare alle lezioni e a fare il meglio che possono nei loro compiti, immancabilmente. Gli studenti eccezionali faranno ancora di più di quanto ufficialmente richiesto loro, per essere il meglio che possono. Questa dovrebbe essere l'aspirazione. È difficile, lo sappiamo, ma perché non provarci?

Il coinvolgimento è un aspetto vitale dell'essere motivati. È facile concentrarsi per un breve periodo di tempo su qualcosa che trovi interessante; ciò che è più difficile è rimanere determinato e motivato per periodi prolungati, quando non necessariamente sei interessato a tutto ciò che devi fare, leggere o scrivere. E credici, questa è una situazione che sei destinato ad affrontare... Scegli la strada giusta e questi aspetti saranno ridotti al minimo.

 6. Buona gestione del tempo

La capacità di organizzare il proprio tempo e il proprio programma è un'altra capacità incredibilmente importante per un economista in erba. Gli studenti di successo dovrebbero pianificare le loro settimane e i loro semestri con largo anticipo per assicurarsi di poter frequentare tutte le lezioni di cui hanno bisogno, e anche di avere abbastanza tempo per fare ricerche e lavorare sulle valutazioni. È altrettanto importante concedersi del tempo per gli hobby, la socializzazione e il divertimento in generale. Netflix non si guarderà da solo, sai? E anche se è importante che tu stia al passo con le tue lezioni, con i compiti del corso e con gli altri compiti, prenderti del tempo per te stesso e per vedere i tuoi amici è un must se vuoi mantenere un sano equilibrio studio/gioco. Con i tassi di salute mentale che peggiorano tra gli studenti, questo è più importante che mai: prenditi del tempo per rilassarti. Se hai difficoltà a gestire il tempo, fai qualcosa di semplice come procurarti un organizzatore in cui annotare tutti i tuoi impegni. Davvero, ti cambierà la vita!

 7. Ammettere quando non si capisce qualcosa

Una qualità che spesso viene trascurata è la capacità di ammettere quando non si capisce qualcosa. Seriamente, è una cosa importante, soprattutto in una materia come l'economia. Anche se puoi sentirti in imbarazzo ad ammettere le lacune delle tue conoscenze, è l'unico modo per imparare. Va bene dire che non sai qualcosa, o che non la capisci: in questo modo, gli insegnanti o gli altri studenti intorno a te possono aiutarti spiegando l'argomento in modo più chiaro, e ne trarrai un beneficio a lungo termine. Stringi i denti! Questo va di pari passo con la curiosità intellettuale. Se non sei in grado di ammettere che non sai qualcosa a causa della paura o dell'imbarazzo, non sarai in grado di utilizzare la tua innata curiosità; ed è la curiosità che porta all'innovazione, alla creatività e all'originalità. Quindi sì, è piuttosto importante!

 8. Creatività ed originalità

La capacità di proporre nuove idee o nuovi modi di pensare a un problema è una caratteristica di uno studente eccezionale. Questo non potrebbe essere più vero in economia, dove i nuovi modi di pensare sono il fulcro del gioco. Per questo motivo, non aver paura di dare la tua opinione su un argomento o una discussione, anche se è in contraddizione con quello che hanno detto gli altri. Finché potrai giustificare la tua opinione, gli insegnanti e gli altri studenti dovrebbero accogliere con favore il tuo contributo. Ci sono molte cose che puoi fare per migliorare la tua creatività. Una di queste, come diremo più avanti, è la lettura e l'apprendimento di una serie di competenze. Più ne avrai nella tua cassetta degli attrezzi, più modi potrai pensare a un problema e trovare un modo innovativo per risolverlo. C'è anche la collaborazione: lavorare con qualcuno che ha una serie di punti di forza completamente diversi dai tuoi, ti costringerà a vedere le cose in modo diverso e, attraverso la collaborazione, sarete entrambi in grado di contribuire a un'idea che non sarebbe mai stata formulata se aveste lavorato da soli.

Ma ci sono anche altri modi. Viaggiare molto può aiutarti a diventare più creativo esponendoti ad ambienti e culture diverse. Prenderti delle brevi pause dal lavoro per fare qualcosa di creativo (scarabocchiare, per esempio, o scrivere a mano libera, o comporre una piccola poesia) può aiutarti ad allenare la tua creatività e alla fine diventerà una seconda natura. E naturalmente, stabilire un contatto con persone che sono naturalmente creative è sempre una buona idea. Circondarti di persone che hanno un'abilità che vorresti possedere ti può spingere a migliorare.

 9. Buone capacità di lettura, scrittura ed analisi

Qualunque materia studi, ci sono alcune competenze di cui avrai sempre bisogno. La capacità di leggere il materiale e di raccogliere i fatti rilevanti, la capacità di redigere i tuoi risultati in modo chiaro e coinvolgente e la capacità di analizzare criticamente il materiale che trovi saranno necessarie in ogni fase della tua carriera accademica.

Altrettanto essenziale è leggere cose che non sono direttamente collegate al corso: giornali, romanzi, altri libri di saggistica, non solo per divertimento (sebbene anche questo sia importante), ma anche per ampliare le tue conoscenze al di fuori della disciplina che hai scelto. Naturalmente, è importante assicurarti che questo non interferisca con il tuo lavoro universitario. Questo è legato al pensare in senso lato e a vedere il quadro generale: potrai farlo solo se leggerai molto e varierai ciò che leggerai.

 10. Capacità comunicative

Un'ulteriore serie di competenze che spesso vengono trascurate dagli studenti sono le capacità di comunicazione. Essere in grado di presentare le informazioni che conosci sia a un pubblico non esperto che a un pubblico preparato è fondamentale per dimostrare la tua conoscenza del materiale. Dovresti esercitarti a presentare oralmente, a realizzare diapositive e a partecipare a dibattiti per ottenere il massimo dai tuoi studi.

Per maggiori informazioni su questa idea, dai un'occhiata al nostro approfondimento sul sito web del nostro affiliato ConferenceMonkey su come migliorare il tuo discorso in pubblico.

 11. Lavorare sotto pressione

Ci sono momenti in cui devi lavorare sotto pressione, in particolare negli esami scritti. Riuscire a mantenere la calma e a non farti prendere dal panico ti aiuterà a dare il meglio di te. Fortunatamente, questo è qualcosa che tende a manifestarsi con la pratica. Più esami farai, più ti sentirai a tuo agio.

Sul sito web del nostro affiliato ConferenceMonkey abbiamo scritto un approfondimento su come tenere una presentazione in una conferenza che contiene una sezione su come gestire i nervi durante le presentazioni. Dalle un’occhiata per maggiori informazioni su come lavorare sotto pressione.

 12. Capire le altre prospettive

Infine, una caratteristica che forse non ti rendi conto di aver bisogno è la capacità di ascoltare e capire le altre persone. Il successo accademico non consiste solo nell'esprimere le tue opinioni, ma anche nel saperti relazionare in modo produttivo con persone che hanno una prospettiva diversa. Impara ad ascoltare, a discutere in modo costruttivo e a non metterti sulla difensiva riguardo alle tue idee: sarai uno studente migliore e incoraggerai anche gli altri.

Ci sono molte cose a cui pensare quando si cerca di venire a patti con la prospettiva di un'altra persona. La maggior parte delle persone parla in modo indiretto, quindi interpretare l'uso che una persona fa delle parole mentre ascolti ciò che dice è un'abilità essenziale da avere quando si cerca di capire la loro opinione. Oltre a questo, il linguaggio del corpo e la comunicazione non vocale è una parte vitale della comprensione, il che significa che anche la lettura delle persone è importante.

Alla fine, non c'è bisogno che tu sia d'accordo; infatti, lo scopo di frequentare l'università è quello di mettere in discussione i punti di vista e di essere messi alla prova. L'importante, però, è essere empatici e rispettosi degli altri, indipendentemente dal fatto che si rispetti o meno la loro prospettiva. Essere in grado di farlo dimostra maturità ed è una qualità essenziale per essere uno studente di economia (e una persona) di successo.